logo
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore.
Produzione di vini a km 0 dagli anni '60, dal produttore al consumatore
Pinella dei colli euganei

Pinello, il vino bianco quasi scomparso

Alzi la mano chi ha già sentito parlare dell’uva Pinella.
Pochi, vero?

L’origine del vitigno è molto antica e va ricercata lungo la sponda orientale dell’Adriatico: la Pinella prodotta nell’isola d’Arbe (l’attuale Rab, nel Golfo del Quarnaro) era infatti molto rinomata nel Veneto nel XIII secolo.  
Di una Pinella coltivata in Friuli si ha notizia fin dal 1300, mentre sui Colli Euganei, già nell’alto Medioevo si ha notizia di una Pinella Pinola.

Quindi questo vitigno, con i suoi pochi ettari che resistono al dominio dei vitigni internazionali, ha una origine molto prestigiosa e solo dopo la devastazione della filossera è stato ripiantato negli anni 30.

Il nostro Vino

È un’uva a bacca bianca il vino che ne deriva (il Pinello) è un vino dal colore giallo paglierino scarico, dal profumo fruttato e dal sapore vivace e fresco.

Si beve con facilità se servito come aperitivo ed eccellente in antipasti a base di pesce, ottimo anche a tutto pasto con cibi non particolarmente impegnativi.

Lo vendiamo solo sfuso, al momento.

No Comments
Post a Comment